Ultimi aggiornamenti

Andrea Guerrieri è il nuovo segretario di Rifondazione comunista di San Giustino

Il Circolo Prc di San Giustino rende noto che Lunedì 27 Febbraio si è tenuto, presso la sala comunale di via Citernese, il congresso locale per le votazioni sui documenti congressuali nazionali e per l’elezione dei delegati al congresso federale di Perugia e degli organismi dirigenti locali.

Il Documento n.1 “SOCIALISMO XXI, PER UN NUOVO UMANESIMO ”, presentato dal compango Andrea Guerrieri, ha ottenuto l’unanimità dei presenti con 52 voti. Sempre all’unanimità è stato eletto il nuovo Comitato Direttivo che ha, a sua volta, eletto nuovo segretario del circolo lo stesso Andrea Guerrieri, giovane militante da anni membro del nostro partito e già Consigliere Comunale a San Giustino.

Il dibattito è stato vivace, unitario e fondato sulla volontà di rafforzare Rifondazione Comunista costruendo una sinistra forte e includente in un fronte, che anche dal territorio, si opponga all’attuale governo delle larghe intese, dei poteri bancari confindustriali e militari. Per un’Europa dei popoli e non dei vincoli economici dell’austerità.  Il Circolo lavorerà per un ulteriore lavoro di radicamento sociale nelle pratiche e per rafforzare la proposta politica.
Le conclusioni, affidate a Luciano Della Vecchia, hanno sottolineato la necessità di intraprendere un percorso politico comune della sinistra con tutti quei soggetti che si pongono l’obiettivo del governo dei processi.

Il nuovo segretario dopo l’elezione ha dichiarato: ”Voglio innanzitutto ringraziare tutti i compagni e le compagne per il loro sostegno. Ringrazio anche Elisabetta Sgrignani, la segretaria di circolo uscente, che ha saputo mantenere vivo e vitale il nostro circolo in un periodo in cui la politica è percepita come distante. Il nostro compito sarà quello di costruire, in primis a San Giustino, una proposta politica autonoma, includente e che parta dal nostro punto di vista di Sinistra. Serve un salto di qualità, qualificando di più e meglio il lavoro sui contenuti, Questo è possibile, a condizione che la sinistra sappia giocare quel ruolo positivo che ha avuto e sta avendo. Capace di interpretare i bisogni reali e dare risposte a partire dal nostro contributonell’amministrazione comunale con la tenuta e il rafforzamento dello stato sociale, avanzando proposte autonome su temi a noi cari quali la partecipazione e la redistribuzione del carico fiscale. Abbiamo le donne e gli uomini giusti per farlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: