Ultimi aggiornamenti

Raccolta firme: moltiplicare l’impegno, i tavoli e le firme

Ci vuole uno slancio in più, nella campagna referendaria. Siamo a metà del cammino, i risultati non sono soddisfacenti, anche se nell’ultima settimana abbiamo visto un moltiplicarsi dei volontari.

Eppure bisogna dirlo. L’andamento della campagna non da’ la sicurezza del risultato finale. Ecco, moltiplicarsi e’ la parola giusta. Moltiplicarsi dei tavoli, di chi raccoglie firme. Perché il paradosso è che i cittadini, le cittadine, quando si entra in contatto con loro, firmano. Certo bisogna parlare, spiegare. Non c’è nulla di automatico, in questi tempi difficili della politica. Eppure chi si è messo ai tavoli, chi si si è armato di moduli e determinazione e si messo/ a spiegare, richiamare l’attenzione di chi passa distratto, sa che lo sforzo ripaga.

Le cittadine, i cittadini vogliono capire, e decidere della propria democrazia. E firmano volentieri.

È lavoro fondamentale, per il futuro di tutte e tutti perché i diritti, anche quelli appena conquistati, abbiano lo spazio di comune democrazia in cui vivere.
Per questo occorre moltiplicare l’impegno, e mettere le firme al primo posto. Moltiplicarsi fisicamente. Chi già raccoglie si trovi un compagno, una compagna. Con un effetto virtuoso di aumentare i banchetti, i luoghi dove raccogliere. Sappiamo bene che è un tempo difficile, anche per più impegnati degli attivisti. Ora siamo al passo decisivo. Che richiede tutta la nostra energia, tutta la nostra speranza.

Raccogliamo firme. In qualunque iniziativa, in qualunque riunione ci vogliono i moduli. Moduli vidimati dal tribunale, il più recentemente possibile.  E ci vogliono le persone che li fanno firmare. E organizziamo la raccolta dei dati, in maniera tale che giungano con chiarezza e tempestivamente ai comitati organizzatori, secondo le indicazioni dei siti che riportiamo sotto.

Dovunque e sempre diamo priorità alla raccolta delle firme. La costituzione, la democrazia, la scuola, l’ambiente, il lavoro richiedono tutta la nostra consapevolezza, la nostra generosità e lungimiranza

È tempo di aprire la strada a nuove lotte. È tempo di fare.

FIRMA E FAI FIRMARE. ADESSO!

L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS

www.listatsipras.eu

****

I 12 QUESITI

*LA COSTITUZIONE COLPITA AL CUORE

1 firma per impedire col referendum di ottobre che la Repubblica democratica nata dalla Resistenza sia completamente stravolta dalla legge di “deforma” costituzionale approvata da un parlamento eletto con una legge incostituzionale.

*LA RAPPRESENTANZA SVUOTATA IN NOME DEL CAPO DEL GOVERNO

2 firme per abolire nella Legge elettorale “Italicum”

*IL LAVORO SENZA SICUREZZA NÉ DIGNITÀ

3 firme per abolire nel Jobs Act

*LA SCUOLA PUBBLICA AZZOPPATA

4 firme per abolire nella legge della “Buona (cattiva!) scuola”

*L’AMBIENTE INQUINATO E I BENI COMUNI PRIVATIZZATI

2 firme per abolire nuove trivelle e inceneritori

PER SAPERNE DI PIÙ:

Deforma costituzionale  http://iovotono.it

Legge elettorale-Italicumhttp://coordinamentodemocraziacostituzionale.net

Lavoro http://www.cgil.it

Scuola  Ambiente Beni comuni: http://www.referendumsociali.info

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: